Esprit de jeunesse

35,00

1 disponibili

Categoria: Tag: ,

Descrizione

Anche per questo piatto francese fine Ottocento (come per l’altro piatto della stessa serie) il riferimento alle grazie botticelliane viene spontaneo: l’iconografia spettacolare dedicata alle Muse della natura, preziose personificazioni dei mesi della stagione estiva, si sviluppa sullo sfondo di un roseto e sulla base di un tempio di cui si vede una colonna: sulla sinistra, una fontana di giovinezza, mentre, in primo piano, tre Muse si intrattengono a onorare i fiori e i frutti della stagione. Un piccolo tocco di memoria seicentesca ispirato alla Vanitas nel cesto in primo piano rovesciato da cui fuoriescono pesche e uva.
L’iconografia vuole essere un inno allo splendore della bella stagione annunciando sottovoce il sopraggiungere dell’autunno.
Il bordo è costellato di minuscoli mazzolini di fiori in anse a rilievo e delicati decori dorati.
 
La suprema bellezza di questo piatto lo rende un oggetto nuziale, beneaugurante, un inno allo splendore dell'”Età dell’Oro” che costituisce un perenne riferimento all’esprit de jeunesse.
Ottimamente conservato
5/5

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Esprit de jeunesse”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: